Attualità di Redazione , 07/04/2021 22:00

Bomba-day a Vicenza, arrivano i militari da Verona

Bomba (foto archivio)

Si terrà domenica 2 maggio il "Bomba Day" a Vicenza, che porterà al disinnesco dell'ordigno bellico rinvenuto un mese e mezzo fa nel centro storico della città, a poche decine di metri in linea d'aria dal Duomo e da corso Palladio. La data definitiva è stata ufficializzata stamani al termine di un vertice tenutosi nella sede della Provincia, alla presenza del Prefetto, del sindaco e di altri amministratori berici, dei rappresentanti delle forze dell'ordine dei militari dell'Esercito e del Reggimento Guastatori di Verona.

Durante l'incontro è stato definito l'iter, a partire dalle operazioni di sgombero dell'area, che richiederanno l'evacuazione di oltre tremila persone in un raggio di 450 metri, inizieranno alle ore 7.00 con l'evacuazione dei residenti; al termine inizierà il disinnesco sul posto, che dovrebbe iniziare attorno alle 9.00. Secondo gli artificieri l'intervento dovrebbe chiudersi nell'arco di circa otto ore, con rientro delle persone nelle abitazioni previsto quindi nel tardo pomeriggio. Oltre che i residenti, lo sgombero riguarderà anche una nota casa di cura che si trova all'interno del raggio di 450 metri.