Cronaca di Redazione , 09/04/2021 9:06

Medici di base e vaccini anti-covid: Chiameremo noi i pazienti

Vaccino anti-covid

La campagna vaccinale procede a ritmo meno serrato di 10 giorni fa e la confusione tra i cittadini è tanta. Il dibattito sul vaccino anti-covid di AstraZeneca non aiuta e così tantissimi cittadini contattano il medico di base per capire come muoversi.

Anche quest'ultimi dovrebbero iniziare a vaccinare i pazienti, ma per loro il via scatterà ufficialmente a maggio quando saranno numerose le dosi in arrivo. Pochissimi hanno iniziato a iniettare le dosi ai pazienti e comunque contattarli in questa fase serve a poco, quando sarà il momento saranno loro a contattare direttamente il cittadino. Domenico Crisarà, segretario provinciale Fimmg al ‘mattino di Padova’ ha spiegato: “L'effettiva e completa campagna di vaccinazione da parte dei medici di Medicina generale partirà il 3 maggio e sarà rivolta alle persone di età compresa fra 70 e 74 anni. Contatteremo i pazienti e indicheremo giorno e ora. Ci saranno delle giornate interamente dedicate alla vaccinazione”.

Dal 22 aprile invece i medici di base inizieranno con le vaccinazioni a domicilio per le persone non deambulanti, partendo dai più anziani e poi a scendere.