NOVENTA PADOVANA

Legittima difesa, Bano:
"L'arma? Sotto il letto"

14/02/2018 11:52

"La terrò a portata di mano, smontata, con il caricatore a parte: comunque vicino, perchè sarà mia la responsabilità. Magari sul comodino, di notte. Pronto a difendermi in caso di emergenza". Lo dice il consigliere provinciale e comunale, a Noventa Padovana, Marcello Bano, Lega Nord. Una presa di posizione netta, lui che è un ex paracadutista. "Un'arma la so usare - prosegue Bano - ...anche se non vorrei usarla. Ma se lo Stato non ci tutela, penso sia arrivato il momento di tutelarci autonomamente". Bano ha subito quattro furti: due a Campodarsego, dove lavora. Due a Noventa Padovana, dove vive. "E un paio non li ho nemmeno denunciati", sottolinea. Così una presa di posizione, netta. "Per difendere i miei affetti, più che le mie cose. Dopo l'esperienza militare, dovrò rifarmi il porto d'armi. Ora sono convinto: il nostro territorio si distingue per mancanza di sicurezza in questo periodo storico. Se lo Stato non mi tutela...farò da solo".


 
Nessun commento per questo articolo.
INFORMAZIONE SULL'UTILIZZO DEI COOKIE PER QUESTO SITO. L'utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Se continui senza cambiare le tue impostazioni, accetterai di ricevere i cookies dal sito che stai visitando. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito. Alcune funzioni del sito potrebbero essere perse, non riuscendo più a visitare alcuni siti web. Per saperne di più, leggi l'informativa completa qui
ACCETTA