Quaresima: messaggi da parte della Diocesi

13/02/2018 13:34

A partire da domani ritornerà Un Attimo di Pace, l'accompagnamento quotidiano proposto dall'ufficio diocesano delle comunicazioni sociali e che permetterà giornalmente di ricevere un messaggio riflessione durante la quaresima: l'invio avverrà coem di consueto attraverso le nuove tecnologie: dalle mail ai social passando per il sito di Un attimo di Pace.

Email inviata con successo

Ghiaccio: 1.200 quintali di sale sulle strade

13/02/2018 13:25

Saranno oltre 1.200 i quintali di sale che verranno sparsi lungo tutti i 1.100 chilometri di strade provinciali durante la notte. La Provincia di Padova ha deciso di intervenire in via preventiva contro il rischio di ghiaccio atteso nelle prossime ore a causa dell’abbassamento delle temperature.

“Le strade si stanno asciugando dalla pioggia – ha spiegato il vice presidente con delega alla Viabilità Fabio Bui – però soprattutto in alcuni punti questa notte potrebbe formarsi il ghiaccio e quindi preferiamo non far correre rischi alle persone. I nostri uomini partiranno da dopo la mezzanotte con 1.200 quintali di sale da spargere lungo tutto il sistema viario provinciale. Ringrazio davvero i nostri uffici e le ditte per l’ottimo lavoro che stanno facendo per preservare l’incolumità dei cittadini. Ricordo in ogni caso agli automobilisti di prestare attenzione, adottare una guida responsabile e prudente perché anche se spargiamo il sale, bisogna viaggiare con una velocità bassa specie durante la notte e le prime ore del mattino”.

Sono circa 15 i mezzi impegnati lungo le strade provinciali per un costo di circa 40.000 euro ad uscita interamente finanziati dalla Provincia.

“E’ stato un inverno molto rigido che ci ha richiesto un certo sforzo, ma la sicurezza per noi resta una priorità. Raccomandiamo prudenza a tutti i cittadini e, in particolare a coloro che vivono nei Colli Euganei, il rispetto dell’ordinanza sui pneumatici invernali o di circolare con le catene a bordo”, ha concluso Bui.

Email inviata con successo

Superjet International supporta lo IOV

13/02/2018 13:15

L'impegno dell'Istituto Oncologico Veneto-IRCCS nella prevenzione e nella lotta alle neoplasie incontra la sensibilità di una multinazionale impegnata nell'innovazione e nella responsabilità sociale: è questo il senso della donazione che SuperJet International SpA ha effettuato a favore delle attività di ricerca scientifica in oncologia sviluppate presso lo IOV.

Il rapporto tra SuperJet International – multinazionale dell'aviazione con sede a Tessera - e IOV è nato nel 2011, nell'ambito dell'iniziativa del Natale della Ricerca, ed è proseguito negli anni con iniziative varie di divulgazione scientifica e sanitaria, tra cui val la pena ricordare l'incontro tra specialisti dello IOV e i dipendenti dell'azienda in occasione della Festa della Donna 2017.

“Registrare l'attenzione e il supporto di una grande azienda è un fatto che ci colpisce in modo molto diretto e positivo - ha dichiarato Giuseppe Opocher, Direttore Scientifico dell'Istituto Oncologico Veneto-IRCCS - ricevendo la donazione, “quando il mondo della produzione, degli imprenditori e dei lavoratori compie dei gesti concreti di sostegno alla ricerca, significa che in un qualche modo abbiamo centrato l'obiettivo di rendere diffusa la necessità di unire le forze di tutti per combattere i tumori. In questo modo la nostra battaglia quotidiana di scienziati, di ricercatori e di clinici diviene un'emergenza sociale consapevole e condivisa”.

“Credo che le aziende debbano dimostrare con fatti concreti, anche con un orizzonte più ampio del ristretto ambito aziendale specifico, l’attenzione alle risorse umane. La malattia è un aspetto umano che purtroppo può far parte della vita di ogni persona ed ogni famiglia - afferma l’Amministratore Delegato di SuperJet International Stefano Marazzani - Avere un ruolo fondamentale nel sostegno a progetti come quello che ci vede di fianco allo IOV è un modo per essere concretamente vicini alle famiglie dei dipendenti e del territorio in cui SuperJet è situata. La nostra collaborazione con lo IOV prosegue da diversi anni anche attraverso l’organizzazione di eventi in azienda tra gli specialisti dell'Istituto e i dipendenti. Queste iniziative – continua Marazzani – sono un’occasione unica per accrescere la nostra conoscenza sul tema della lotta ai tumori, della prevenzione e del miglioramento dello stile di vita. Allo stesso tempo siamo lieti di poter dare il nostro contributo alla ricerca scientifica, che ha un peso così importante nel futuro di tutti noi e dei nostri figli”.

La collaborazione tra l'azienda di Tessera e lo IOV non termina con la donazione attuale, visto che esistono già progetti futuri in via di definizione e che riguardano soprattutto la prosecuzione degli incontri sulla prevenzione delle neoplasie e su stili di vita sani. “E' nostra speranza - conclude Patrizia Simionato Direttore Generale dello IOV-IRCCS - che questo tipo di collaborazioni si diffondano e si radichino sempre di più nel tessuto imprenditoriale e produttivo della nostra regione, perché solo in questo modo sapremo creare una rete di coscienza sociale e culturale. E' questo infatti il miglior terreno su cui possono svilupparsi gli stili di vita che meglio si oppongono alla diffusione del big killer del nostro tempo”.


Email inviata con successo

Padova Sposi in fiera il meglio del wedding

12/02/2018 11:10

La fiera ha ospitato nell'ultimo week end Padova Sposi, la rassegna che al padiglione 15 ha presentato le aziende specializzate nel giorno del fatidico sì: dagli abiti alle sfilate, alle fedi, dalle foto alle location con i più importanti esperti del weeding.

Email inviata con successo

Dottorati di Ricerca, 3 milioni disponibili

12/02/2018 11:06

Fondazione Cariparo in collaborazione con l’Università presenta la nuova edizione del bando Dottorati di Ricerca, che nasce con un duplice obiettivo: sostenere le iniziative di formazione alla ricerca post-lauream e favorire l’internazionalizzazione dell’Ateneo. Nel 2018 la Fondazione mette a disposizione dei Corsi di Dottorato oltre 3.850.000 euro per sostenere 47 borse di studio triennali, di cui 15 riservate a studenti internazionali.

Email inviata con successo

Settimana del cuore a Piove di Sacco

12/02/2018 10:36

La Cardiologia dell'ospedale di Piove di Sacco, in collaborazione con l'Associazione Amici del Cuore, aderisce alla Settimana del Cuore: domani e il 15 febbraio dalle 9 alle 11sarà possibile misurarsi gratuitamente la pressione arteriosa e l'ossigenazione del sangue.

Email inviata con successo

Padova Est, chiuso lo svincolo per asfaltatura

12/02/2018 10:29

Lavori di asfaltatura sull'autostrada Brescia-Padova. Dalle 21 di domani martedì 13 alle 6 di mercoledì 14 febbraio ci sarà la chiusura dello svincolo di immissione in A4 per il traffico proveniente da Padova Est in direzione Trieste. Con apposita segnalazione ci sarà la deviazione verso Padova Ovest.

Email inviata con successo

Nasce il nuovo contratto per i pubblici esercizi

10/02/2018 10:38

Dopo una lunga e faticosa negoziazione, è stato firmato oggi il primo Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro (CCNL) per i dipendenti dei settori dei Pubblici Esercizi, della Ristorazione Collettiva e Commerciale e del Turismo.

Il nuovo contratto è stato siglato per la parte datoriale dai rappresentanti della Federazione Italiana dei Pubblici Esercizi (FIPE), di Angem (ristorazione collettiva), di Legacoop Produzione e Servizi, che rappresentano la quasi totalità delle Imprese del settore. Per la parte sindacale è stato firmato dai rappresentanti di Filcams CGIL, Fisascat CISL e Uiltucs UIL.

Il nuovo CCNL, indipendente e svincolato rispetto ai contratti precedenti, ha un campo di applicazione che interessa oltre un milione di addetti di un settore dove operano più di 300.000 imprese, con un fatturato di oltre 80 miliardi di euro.

Bar, ristoranti, trattorie, pizzerie, pub, mense scolastiche ospedaliere e aziendali, grandi aziende della ristorazione commerciale multi localizzata, imprese della ristorazione collettiva, cooperative della ristorazione, stabilimenti balneari, discoteche, sale giochi, da oggi hanno quindi un nuovo contratto di lavoro di riferimento, autonomo e dedicato solo al settore del fuoricasa italiano.

«Aumento in busta paga di 100 euro a regime, rafforzamento dell’assistenza sanitaria integrativa, durata quadriennale e importanti innovazioni mirate al recupero di produttività costituiscono una base equilibrata – affermano all’unisono le parti datoriali – dalla quale potremo tutti assieme lavorare congiuntamente per salvaguardare un mercato nell’interesse di tutti i protagonisti, lavoratori, consumatori e imprese».

«Grazie all’impegno e al senso di responsabilità di tutti i firmatari – sottolinea Erminio Alajmo, Presidente provinciale APPE (Associazione Provinciale Pubblici Esercizi) di Padova – è stato possibile dare un contratto di riferimento per uno dei settori strategici e di punta del Made in Italy. Siamo certi che le importanti innovazioni previste dal contratto, che garantiranno una maggiore flessibilità operativa, saranno la leva per favorire quel recupero di produttività necessario per sostenere gli investimenti migliorativi e rafforzare lo sviluppo di un settore chiave dell’economia italiana».

Email inviata con successo

La Padova turistica in vetrina alla Bit

10/02/2018 10:23

Ci sarà anche il Consorzio Turistico DMO Padova alla BIT 2018, una delle fiere del turismo più importanti d’Italia, in programma dall’11 al 13 febbraio a Fiera Milano City. La Borsa Internazionale del Turismo attira ogni anno migliaia di ospiti da tutto il mondo: obiettivo quello di partecipare al maggior numero di incontri con gli operatori del settore che hanno un forte peso nel panorama dei flussi turistici.

Email inviata con successo

"Iceland Alone": al via l'impresa di Budu

10/02/2018 10:19

Si intitola “Iceland Alone” la seconda avventura sportiva di Andrea “Budu” Toniolo, 28enne di Galliera Veneta noto alle cronache come “Forrest Gump Veneto”. Ad un anno di distanza da un brutto incidente stradale, il giovane atleta ha deciso di rilanciare con una nuova avventura. Partirà tra pochi giorni per compiere il giro dell’Islanda di corsa e in solitaria. Un tragitto complessivo di oltre 1.300 km lungo la “Ring Road”.

Email inviata con successo
INFORMAZIONE SULL'UTILIZZO DEI COOKIE PER QUESTO SITO. L'utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Se continui senza cambiare le tue impostazioni, accetterai di ricevere i cookies dal sito che stai visitando. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito. Alcune funzioni del sito potrebbero essere perse, non riuscendo più a visitare alcuni siti web. Per saperne di più, leggi l'informativa completa qui
ACCETTA