LA PROPOSTA

Unipd lancia campagna
per Ministero della Pace

13/02/2018 08:16

E' stata presentata all'Università di Padova la campagna "Ministero della Pace, una scelta di governo", con cui si chiede l'istituzione di un ministero della Pace nella prossima legislatura. L'iniziativa ha riunito il Centro di Ateneo per i diritti umani "Antonio Papisca", la comunià Papa Giovanni XXIII di Rimini, l'Atlante delle guerre e dei conflitti del mondo, l'associazione Beati i costruttori di pace e i francescani della Basilica di Sant'Antonio, che chiedono sei compiti al nuovo ministero: mediazione sociale e giustizia riparativa, difesa civile non armata e non violenta, politiche di disarmo, tutela dei diritti umani, politiche di istruzione all'insegna del dialogo interculturale e contrasto alla violenza sociale. "Violenza, guerre, terrorismo, riarmo, tendenze autocratiche e dittatoriali stringono sempre più la condizione umana nella morsa dell'insicurezza - ha detto Marco Mascia, direttore del Centro di Ateneo per i diritti umani -. Ora si tratta di spezzare questa catena di morte, mobilitando le rette coscienze contro la follia della violenza".


 
Nessun commento per questo articolo.
INFORMAZIONE SULL'UTILIZZO DEI COOKIE PER QUESTO SITO. L'utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Se continui senza cambiare le tue impostazioni, accetterai di ricevere i cookies dal sito che stai visitando. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito. Alcune funzioni del sito potrebbero essere perse, non riuscendo più a visitare alcuni siti web. Per saperne di più, leggi l'informativa completa qui
ACCETTA