SANITà

Allarme pochi medici
Un padovano su due senza

12/02/2018 11:48

La Fimmg, il sindacato dei medici di medicina generale, lancia l'allarme. Entro il 2028 Padova perderà circa 470 medici di famiglia. Un padovano su due rischia di rimanere senza cure. "Tanti colleghi andranno in pensione", spiega il dottor Cosimo Guerra, rappresentante Fimmg per l'Usl 6 Euganea, "e non verranno sostituiti. E' necessario aumentare le borse di studio per formare i giovani camici bianchi. Ci auguriamo che il nostro appello sia ascoltato dalla politica e dalle istituzioni". "Mancano i medici? Lo urliamo da anni. Solo di ospedalieri, il Veneto ne ha chiesti 300 in più". Queste le parole dell’assessore alla Sanità del Veneto, Luca Coletto, dopo la denuncia dei sindacati sulla mancanza di camici bianchi come effetto dei pensionamenti a catena e del blocco del turnover (a Verona si stima la perdita di 200 medici di base nei prossimi sette anni). "E' una battaglia che combatto dal 2014 - ha concluso Coletto -, da quando ero coordinatore nazionale degli assessori alla Sanità e firmammo il Patto per la salute che propone di introdurre specialità parallele all’interno degli ospedali-hub regionali, a spese dei sistemi sanitari regionali".


 
Nessun commento per questo articolo.
INFORMAZIONE SULL'UTILIZZO DEI COOKIE PER QUESTO SITO. L'utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Se continui senza cambiare le tue impostazioni, accetterai di ricevere i cookies dal sito che stai visitando. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito. Alcune funzioni del sito potrebbero essere perse, non riuscendo più a visitare alcuni siti web. Per saperne di più, leggi l'informativa completa qui
ACCETTA